Ti trovi qui:Calendario»Altri eventi internazionali»Visualizza articoli per tag: Ambiente | natura | paesaggio

QA - LabexThe role of scientific councils             LOGO ALPARC signature E

Experts from science, protected mountain areas and administration will discuss the role of scientific councils regarding science and management in protected areas.


The workshop will be based on the presentation of various models in organising scientific councils existing in different countries and for different categories of protection. Afterwards, different aspects of scientific councils as an interface between science and protected areas will be discussed: To what extent and under what conditions are scientific councils able to promote scientific research in protected areas? To what extent and under what conditions can they support the management and the policy of a protected area and mediate conflicts? How can they contribute to building networks and cooperation?


Outcomes of the workshop will be recommendations concerning the establishment and the management of scientific councils, an analysis of scientific councils as interfaces between science and mountain protected areas (article in a scientific journal) and inputs to a planned Alpine Space project on the governance of protected areas and the contribution of science.


As the number of participants is limited to 40, the date of registration will be taken into account in the selection of participants.

Please find below the announcement, the programme and the registration form to send back to iscar@scnat.ch

The organising institutions:


ISCAR Jean-Jacques Brun, Thomas Scheurer
LabEx ITEM Isabelle Arpin, Philippe Bourdeau, Fabien Hobléa, Sophie Tocreau, Gaëlle Ronsin
ALPARC Guido Plassmann

 

For further information: http://www.iscar-alpineresearch.org/

Pubblicato in Gli eventi di ALPARC

This section includes all the PowerPoint presentations shown during the Workshop „Wildlife and connected habitats” that  took place the 11th and 12th of December 2014 in Admont, at the Gesäuse National Park – Styria (Austria)

Pubblicato in La biblioteca di risorse


This section includes all the PowerPoint presentations shown during the Workshop « Monitoring biodiversity transformation to document climate change impacts in alpine protected areas”, that  took place from 10th to 11th of September 2014 at Ceresole Reale, Gran Paradiso National Park (IT).


Please note that the presentation of Sonja Wipf is not online. If you are interested in the presentation, please contact directly the author at : sonja.wipf (at) slf.ch

Pubblicato in La biblioteca di risorse

 Nell’interesse della conservazione dei grandi predatori nelle Alpi e nei Carpazi, il colloquio internazionale “Grandi predatori: le strategie di gestione, ricerca e comunicazione delle aree protette” è stato organizzato dal 2 al 4 luglio 2009 in Slovacchia nel parco nazionale Nizke Tatry.

Più di 70 specialisti delle aree protette delle Alpi e dei Carpazi, università, ONG e ministeri si sono incontrati a Liptovsky Jan / Slovakia per trattare la questione complessa e spesso tabù, delle specie emblematiche di montagna: lupo, orso e lince. 

 Le presentazioni generali sulla situazione attuale nei due massicci sono state seguite da due esposizioni durante le quali i partecipanti hanno presentato i risultati delle loro attività di ricerca – in particolare nel campo del monitoraggio delle specie, della migrazione e dei problemi sanitari. La parte principale dell’incontro é stata dedicata agli scambi sul tema della gestione di queste specie, più precisamente rispetto ai piani di gestione, alle misure di compensazione e alla gestione dei conflitti tra le attività umane e animali. Infine, gli ultimi interventi sono stati dedicati all’importanza delle attività di comunicazione, di educazione ambientale e alle relazioni con il pubblico.

L’importanza di una stretta cooperazione su questo tema tra i due massicci é risultata evidente durante le discussioni. Per sottolineare questa collaborazione, era stato deciso di creare un gruppo di lavoro comune “Grandi predatori” tra ALPARC e CNPA. Questo gruppo dovrebbe incontrarsi prossimamente dopo la designazione del capo fila del gruppo dei Carpazi.

In seguito a questo incontro, una brochure è stata pubblicata sui grandi predatori nelle aree protette delle Alpi e dei Carpazi. 

Pubblicato in Notizie internazionali

  L’iniziativa "Continuum Ecologico" ha permesso la pubblicazione di una nuova serie di schede di informazione scritte in tedesco, francese ed italiano per gli utenti locali. Queste sono ormai disponibili su internet.

Non si tratta solo di documenti di informazione, poiché queste schede hanno anche il compito di incitare all'azione concreta sul territorio e per questo sono realizzate per tutti gli attori locali affinché ciascuno possa sentirsi coinvolto direttamente nell’attuazione delle reti ecologiche, per esempio per le regioni pilota di ECONNECT.

Questa seria di dieci schede copre i più importanti temi permettendo così di favorire la realizzazione di misure di connettività ecologica: : agricoltura, foreste, gestione delle acque, caccia e pesca, pianificazione spaziale, traffico, protezione della natura e turismo, ma che sono rivolte anche alle municipalità e ad altri attori che hanno un ruolo di primo piano nell’attuazione delle “trame verdi e blu”.

Per ogni settore trattato, la scheda corrispondente illustra la sua importanza per la connettività ecologica, poi enumera le misure concrete di connettività che sono incoraggiate ad essere realizzate dagli attori locali. Inoltre, sono presentati esempi di buone pratiche nelle Alpi per dimostrare l’efficienza reale delle misure di connettività e per incitare tutti gli attori locali ad attuarle.  

 Le versioni pdf stampabile di queste schede (fact sheets) sulla protezione della natura, sull’agricoltura, i trasporti, la pianificazione del territorio, la gestione delle acque e le foreste sono già disponibili su : http://www.alpine-ecological-network.org (en).

Martedì, 02 Ottobre 2012 02:00

Nettoyons nos paysages montagnards

 Du 7 au 11 juillet 2012, le Parc national du Mercantour et Mountain Wilderness, association nationale de défense de la montagne, ont célébré dix ans de fructueuse collaboration sur les opérations « Installations Obsolètes ».

A cette occasion, plus de six tonnes d'installations militaires et agricoles obsolètes ont été évacuées de différents sites : sur la commune de Jausiers (Alpes-de-Haute-Provence) au lac des Sagnes, Granges communes et Restefond et sur la commune de Belvédère (Alpes-Marittimes) à la Cime de Tuor.

Une centaine de bénévoles de l'association âgés de 3 à 83 ans, des gardes du Parc et des éleveurs locaux se sont relayés durant le week-end sur les abords du lac et les pentes occupées par le troupeau du groupement pastoral pour extraire des lignes de barbelés, des déchets de casernement et ménagers agricoles.

Les chantiers de démontage co-organisés par Mountain Wilderness et le Parc national du Mercantour ont débuté en août 2002 dans le secteur de la Vésubie avec deux tonnes de déchets prélevées. Depuis, allant de Vésubie en Ubaye en passant par la Moyenne-Tinée, ce sont 153 tonnes au total, en métal principalement, qui ont été arrachées du sol, conditionnées et acheminées vers les différentes déchetteries. Ce travail entrepris sur 10 ans correspond à 2 700 journées de travail/homme.

( Source:communiqué de presse de Mountain Wilderness)

Giovedì, 17 Aprile 2014 02:00

Le Alpi: Otto nazioni, un solo territorio

 La firma della Convenzione alpina ha dato una svolta storica. Questa Convenzione é molto più che un semplice trattato tra nazioni, é il riconoscimento internazionale del fatto che uno sviluppo coerente delle Alpi, come sistema territoriale, passa per la definizione e l’utilizzo di strumenti comuni ed anche attraverso l’elaborazione della politica e di strategie che possano esaltare la specificità territoriale.

Questo libro apre le porte della Convenzione Alpina, non soltanto come trattato internazionale ma anche come insieme di misure che permettono di ottenere a lungo termine ed in maniera armoniosa, un equilibro tra lo sviluppo economico e sociale e la preservazione dell’ambiente e del nostro patrimonio culturale.

Si tratta di una serie completa di misure volte a superare i confini nazionali, a disposizione dei responsabili delle decisioni ed anche della popolazione che, più che altrove, è strettamente legata al territorio. Un territorio che deve essere gestito con lungimiranza…

Infatti, le Alpi non sono né un ostacolo alla comunicazione che deve essere superato il più rapidamente possibile, né una miniera di risorse da poter sfruttare all’infinito ed ancora meno un parco d’attrazione. 

Pubblicato in uncategorised
Mercoledì, 09 Aprile 2014 02:00

The European Union’s biodiversity action plan

The European Union’s biodiversity action plan: Halting the loss of biodiversity by 2010 – and beyond.

Official Publication of the European Communities, 

Link(s) :
Pubblicato in uncategorised
Mercoledì, 09 Aprile 2014 02:00

Last of the wild

Last of the wild: overview of status and monitoring of some wilderness related species in the Natura 2000 network.

Edition: PAN Parks Foundation, 2009

 

By providing a description of the management and monitoring practices of various protected areas, with regards to chamois, ibex, brown bears, lynx, wolves and white-tailed eagles in its new publication, the PAN Parks Foundation aims to argue for the need for a non-intervention management approach that will ensure healthy and stable populations of these – and other – important wilderness species. In addition, we hope that the present selection of monitoring experience will serve as inspiration to many nature conservation professionals in their handling of wilderness habitats and species around Europe.

If you have comments or questions concerning the publications or the PAN Parks Foundation, please contact Edit Borza, Communications Manager at eborza@panparks.org or visit
www.panparks.org 

Pubblicato in uncategorised

Here you can find all the presentations of the international conference from the 22nd October 2010.

Pubblicato in uncategorised