Martedì 7 febbraio 2017 alle ore 15.30 presso l'Aula Magna dell'Università della Montagna a Edolo, Alessandro Meinardi - Direttore Parco dello Stelvio - Lombardia - terrà il seminario "Il Parco Nazionale dello Stelvio come volano di sviluppo del territorio?".



More info at  http://www.unimontagna.it/en



The YOUrALPS project has been recently approved in the frame of the 2nd call of the INTERREG Alpine Space Programme (2014- 2020). 

The main aim of the project is to raise youth awareness on the entire Alpine natural and cultural heritage, by supporting youth environmental educational process via interconnected formal and non-formal education considering the Alps as natural, cultural, living and work space beyond borders.

The Lead Partner (LP), ALPARC - the Alpine Network of Protected Areas, launches a tender for management support for all tasks of financial management and smooth support for project administrative co-ordination.Participation is open to all legal persons who are established in a Member State of the European Union or in a country or territory of the regions covered and/or authorized by the specific instruments applicable to the programme under which the contract is financed.

Find the procurements, the terms of reference and all other relevant documents below

Deadline for tender submissions is the 15th of January 2017.

 

 

In occasione della Settimana Alpina e della Conferenza Alpina, ALPARC ha presentato una lista di istanze politiche per il futuro delle Aree protette alpine alla Ministra dell’Ambiente Tedesca, Dr. Barbara Hendricks, ed al rappresentante ufficiale della Presidenza Austriaca della Convenzione delle Alpi.


Il testo intitolato “Il futuro delle aree protette nelle Alpi. Istanze politiche” è stato elaborato congiuntamente dai membri di ALPARC in occasione del 20 anni del network. Il documento comprende 6 istanze che sono cruciali per le aree protette alpine in modo da assicurare un buon e costante svolgimento delle loro missioni per la protezione della natura e del paesaggio oltre che uno sviluppo sostenibile.


Leggete il documento integrale in inglese o nelle altre lingue alpine

Giovedì, 06 Ottobre 2016 09:49

Coeurs de Nature en Haute Savoie

Cet ouvrage d’art est le fruit d'une démarche tout à fait originale menée par Asters, Conservatoire d'espaces naturels de Haute-Savoie (organisation technique de gestion des espaces naturels) en collaboration avec Eric Alibert (peintre aquarelliste, naturaliste) et Jean-Jacques Fresko pour la rédaction des textes.
L’idée de croiser les savoirs et les approches, a amené le peintre à réaliser une série d’œuvres artistiques sur les espaces remarquables de Haute-Savoie... département qui n'en est pas dépourvu !
9 réserves naturelles nationales, plus de 50 sites protégés aux statuts divers, des espaces naturels d’exception comme le Léman, le Mont-Blanc, etc…

Eric Alibert a produit plus de 200 aquarelles, peintures, dessins, au cours de ces nombreux «arpentages » en compagnie de l'équipe technique d'Asters pendant plusieurs semaines à différentes saisons.
De ce travail de création est né le livre « Cœurs de nature en Haute-Savoie – Entre Léman et Mont-Blanc » que nous vous invitons à découvrir dans la présentation en pièce jointe.

www.coeursdenatureenhautesavoie.com

 

Contact et diffusion:

ASTERS

     Anne-Laurence MAZENQ
     0033 (0)4 50 66 47 62
     al.mazenq [at] asters.asso.fr

Domenica, 11 Dicembre 2016 13:39

Reading mountains festival

For the second year between the 5th and 11th of December, the Alpine Convention organize the Reading mountains Festival. The festival is an occasion to celebrate the Alpine literature and to promote the cultural differences and similarities all along the Alps.

ALPARC supports the initiative "Reading Mountains" Festival by co- organizing an event in Chambéry - France. You are invited to take part in the event “Montagnes et Littérature” taking place from the 07th to the 11th December 2016 in Chambéry (FR)

The event is co-organised by Chambéry Municipality, the Chambéry Office Tourisme & Promotion, the Association Montanea & several other partners.

Download the detailed programme of the event “ Montagnes et Littérature” - Chambéry (FR)

 

We invite all of you to participate!

 Visit The Alpine Convention Website

 

Pubblicato in Altri eventi nelle Alpi

Per il secondo anno consecutivo tra il 5 e l’11 dicembre, la Convenzione delle Alpi organizza il Festival “Leggere le montagne”. Il festival rappresenta un’occasione per celebrare la letteratura alpina e promuovere tanto le differenze quanto le affinità all’interno delle Alpi.


Vi invitiamo a partecipare numerosi!


Le Aree protette, le associazioni e organizzazioni interessate sono invitate a organizzare il proprio evento nel quadro del festival Leggere le montagne attraverso sessioni di lettura di un autore locale, presentando un libro ambientato nella regione o trovando un proprio modo innovativo per promuovere la letteratura alpina.

“Leggere le Montagne” è stato lanciato inizialmente nel 2015 dalla Presidenza Tedesca della Convenzione 2015-2016 e dal Segretariato Permanente per celebrare la Giornata Internazionale della Montagna del 2015. L’idea è quella di organizzare eventi legati alla letteratura alpina moderna in differenti luoghi nell’arco alpino, i quali mettendo le persone in contatto consentono di apprezzare le differenze e le somiglianze culturali.


Il Festival Leggere le montagne rappresenta un’occasione per discutere rigardo la letteratura montana, il suo significato, il suo impatto e I suoi obiettivi. Nel 2015 amanti dei libri, autori, appassionati di montagna e artisti si sono confrontati per discutere in merito a tali tematiche e alcune di queste discussioni sono raccolte nel cortometraggio “ Gente, libri e montagne – La ricerca di una letteratura Alpina”


La prima edizione si è rivelata un grande successo, con quasi 100 eventi in tutti gli stati alpine che si sono svolti in quattro lingue nonché dialetti alpine.

Invitiamo caldamente tutte le aree protette e gli attori alpini a prendere parte all’iniziativa di quest’anno!


Per maggiori informazioni, iscrizioni, consigli, idee e materiele consultate il sito internet della Convenzione delle Alpi.

Il prossimo workshop “Educazione ambientale montana nelle aree alpine protette” avrà luogo il 18 e 19 ottobre 2016 presso il Parco nazionale del Mercantour/Francia. Come di consueto l’incontri verranno svolti sotto forma di tavolo di lavoro e avrà  una durata di 2 giorni. L’incontro si rivolge particolarmente ai membri dello staff delle aree alpine protette che si occupano di educazione e sensibilizzazione.

Le registrazioni sono chiuso.

 

Pubblicato in Gli eventi di ALPARC

LA VITA NELLE ALPI - persone, arte e cultura

Sportivi ed artisti, giovani e meno giovani, tradizionalisti ed innovativi, agricoltori e giocatori vi stiamo cercando! Mostrateci la vivacità e la diversità delle Alpi!


Cattura le attività quotidiane delle persone che abitano le Alpi, lo scambio generazionale ed il passaggio di conoscenze, le emozioni della vita e della cultura del fare alpino. Partecipa all’edizione 2015 del Concorso fotografico della Convenzione delle Alpi! Mostraci la tua visione della vita quotidiana nelle Alpi.

Maggiori informazioni sono disponibili qui: http://www.alpconv.org/it/activities/contest/photocontest2015/default.html

Pubblicato in Notizie delle Alpi

Le Alpi offrono condizioni ideali per un turismo a contatto con la natura.

Nella recente pubblicazione di Dominik Siegrist, Susanne Gessner e Lea Ketterer Bonnelame, sono stati formulati dieci criteri definiti su basi scientifiche.


Questi criteri scientifici hanno l’obiettivo di aiutare le destinazioni turistiche ed i professionisti del settore a rispondere alla domanda turistica in un modo più appropriato ed a migliorare le norme di qualità. Tali norme comprendono la protezione della natura, la tutela dei paesaggi o l’educazione ambientale.


Dominik Siegrist ricorda i numerosi esempi già esistenti di turismo ecocompatibile con la natura nell’arco alpino. Tra questi esempi rientrano i “paesi degli alpinisti” austriaci, paesi che hanno scelto la strada di un turismo sostenibile nel rispetto della tradizione, acquisendo, così, un marchio di riconoscimento. Inoltre, Siegrist chiede alla politica di assumersi le proprie responsabilità adattando il quadro normativo. Questo concetto ha ottenuto un riscontro positivo in Germania: i paesi Ramsau e Hinterstein dovrebbero ricevere questo riconoscimento entro breve tempo. La partecipazione e la motivazione della popolazione sono state essenziali nel procedimento di acquisizione del marchio, uno dei criteri formulati dagli autori.


A tal proposito, la HSR Hochschule für Technik Rapperswill organizza una conferenza il 10 giugno 2015 dal titolo

"Naturgenuss statt Erlebnis-Burnout?" (Vivere la nature invece che il burn-out)

 

Fonti: CIPRA International, http://www.cipra.org/fr/nouveautes/aller-plus-loin-que-le-tourisme-durable?set_language=fr e ulteriori informazioni: http://www.alpenverein.de/presse/bergsteigerdoerfer-hinterstein-ramsau_aid_15232.html (de), Siegrist, D., Gessner, S., Ketterer Bonnelame, L. (2015). Naturnaher Tourismus. Qualitätsstandards für sanftes Reisen in den Alpen. Bristol-Schriftenreihe 44. Bern. http://www.haupt.ch/index.php?cl=details&anid=9783258079226 (de)

Pubblicato in Notizie delle Alpi
Martedì, 19 Maggio 2015 02:00

Mostra “Montagnes de France” a Parigi

Le montagne francesi arrivano fino a Parigi!


Dal 21 marzo al 21 luglio 2015, sulle grate dei Jardin du Luxembourg (Senato) a Parigi, la mostra “Montagnes de France” presenta le montagne francesi attraverso 83 immagini in grande formato.

La mostra è un viaggio in altitudine nel massiccio francese, passando per le Alpi, esibendo la bellezza, le ricchezze e la diversità delle montagne francesi. Una mostra che invoglia lo spettatore a partire alla scoperta di questi territori montani e dei loro abitanti.

“Montagnes de France” è anche una pubblicazione: una rivista di 116 pagine che riprendono l’insieme delle fotografie esposte a Parigi.

L’evento concerne, tra l’altro, i Parchi nazionali francesi (PNF) e la Federazione dei Parchi naturali regionali (FR).

In occasione della mostra, due giorni di convegni ad ingresso gratuito riuniranno gli specialisti della montagna nel Palais du Luxembourg (Parigi –FR):


-    Giovedì 4 giugno 2015: “Une autre montagne s’invente aujourd’hui”
-    Venerdì 5 giugno 2015: “Haute montagne, une expérience qui donne du prix à la vie”

Per maggiori informazioni, clicca qui.

Pubblicato in Notizie internazionali